Alberto Mancini

Alberto Mancini, fotografo ufficiale dello studio Gilberti – Ricca, prima di definirsi “fotografo”, benedice l’aver potuto fare l’assistente per diverso tempo in più studi fotografici, rimarcando spesso che non è più tanto facile oggi aver questa fortuna.
Così son stati i suoi anni iniziali prima di esporsi fotograficamente, tinteggiando fondali e apprendendo nozioni sulla gestione della luce ma anche di come si deve lavorare con le mani.
Da che ne ha memoria, la sua espressione è sempre stata legata al disegno, al tratto della matita, poi il passaggio alla fotografa è arrivato naturalmente indirizzando istinti ai quali ha voluto dar ascolto, ritrovandosi grazie a questi ad essere spesso in movimento e ad oggi, a far parte di un gruppo di professionisti della fotografia fatta come si deve.
Ammette di non ritenersi un fotografo di qualcosa nello specifico, pur comprendendo che la sua ricerca è molto legata al reportage ed al ritratto che sovente viene prodotto in analogico (condividendo con Andrea la stessa camera oscura).