Wedding Planner

Ila Malù

Wedding dress

Date
Category
wedding reportage
Tags
bianco e nero, bosco, cerimonia civile, convento dell'annunciata, festa di matrimonio, fotografo, fotografo matrimonio Brescia, fotografo matrimonio cremona, fotografo matrimonio mantova, location matrimonio, magia, matrimonio, reportage, reportage di matrimonio, viale alberato, wedding

Reportage di Matrimonio al Convento dell’Annunciata

Convento dell’Annunciata, un luogo magico e ricco di storia situato tra Brescia e Mantova, l’ambientazione ideale per un matrimonio esclusivo e carico di suggestioni. Un’esclusività vera e non ostentata, fatta di muri che recano le tracce del passato e di un ecosistema incontaminato che circonda questa dimora storica, abitato da volpi, lepri e aironi.  Scegliere il Convento come luogo dove sposarsi è una precisa indicazione di uno stile, semplice ed elegante allo stesso tempo. Una filosofia che accomuna anche il nostro studio fotografico Gilberti Ricca: con le nostre immagini vogliamo fermare la bellezza che si cela nei dettagli, senza artifici o finzioni.
La sintonia con i futuri sposi Eleonora e Matteo fin dalle prime battute è stata immediata: una coppia piena di entusiasmo e di passione, innamorata della fotografia!

Eleonora ha scelto di prepararsi all’Hotel Dunant di Castiglione delle Stiviere. Il nome dell’albergo non è casuale: queste meravigliose colline moreniche furono il teatro nel 1859 della battaglia di Solferino e San Martino che diede lo spunto ad Henry Dunant per fondare la Croce Rossa Internazionale. Insieme a Elisa di Atelier 25, la sartoria che ha confezionato il magnifico abito da sposa, Eleonora ha vissuto i momenti prima del fatidico sì in un’atmosfera sospesa di palpabile agitazione. In questi momenti ci sentiamo sempre molto partecipi e empatici: la fotografia ha bisogno di emozioni per funzionare ed il nostro compito come fotoreporter di matrimonio è quello di condensare queste sensazioni in un singolo scatto.

Matteo ha scelto invece l’atmosfera unica delle stanze del Convento dell’Annunciata per prepararsi e poi, accompagnato dagli amici, ha atteso l’arrivo di Eleonora. La lunga passeggiata di Eleonora a braccetto del padre, nel sontuoso viale alberato del Convento, è stato un momento elettrizzante. Matteo non ha perso una frazione di questa lunga sequenza che sono convinto rimarrà scolpita indelebilmente nella sua memoria per gli anni a venire. Quando Eleonora e Matteo si sono finalmente abbracciati per dare inizio al loro sogno d’amore l’emozione di tutti era palpabile. Da quel momento in poi il matrimonio è scivolato lieve e sognante, proprio come in ogni fiaba che si rispetti.

 

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.